standard-title Richard Bona

Richard Bona

Richard-Bona-musicista-jazz

Richard Bona nasce nel 1967 in Camerun e si trasferisce a New York a metà degli anni ’90 dove ha collaborato con artisti come Joe Zawinul, Larry Coryell, Michael e Randy Brecker, Mike Stern, George Benson, Branford Marsalis, Chaka Khan, Bobby McFerrin, e Steve Gadd e presto è diventato noto come “il nuovo Jaco Pastorius”.

Il suo primo album, “Scenes from my life” è stato pubblicato nel 1999, ha anche lavorato come direttore musicale dell’Harry Belafonte’s European Tour, dal 2002 in tutto il mondo come bassista nel Pat Metheny Group, poi come membro della band di Mike Stern e come ospite in album dal famoso Bobby McFerrin. Il suo album ‘Tiki’ è stato nominato nel 2007 per il Grammy Award per il miglior album “world music”.

Da allora ha ricevuto numerosi riconoscimenti, come il Premio Antonio Carlos Jobim, che viene assegnato a Montreal e finora ha ricevuto solo sette musicisti per il loro eccezionale contributo allo sviluppo della musica jazz.

Richard Bona è un musicista completo: una voce apparentemente senza sforzo, tecnica virtuosa sul basso elettrico, una capacità unica di composizione e arrangiamento, così come la capacità di imparare ogni strumento solo osservando, fanno di lui uno dei musicisti più apprezzati del nostro tempo. Soprattutto, è uno dei pochi musicisti del continente africano, che ha costruito la sua reputazione internazionale in seguito a numerosi viaggi con la capacità di superare le differenze culturali.

La sua musica è una fusione di molte influenze: jazz, pop, bossa-new, afro-beat e funk nella loro stessa espressione.

Il mondo è grande e vario e riflette l’intreccio di molte tradizioni. Senza di esso, il mondo, dice Bona, semplicemente cesserebbe di essere un “mondo”.